• Napoli - Guardia di Finanza, celebrato 243° anniversario alla Caserma Zanzur (23.06.17)

    http://www.pupia.tv - Napoli - Nei primi cinque mesi dell'anno in Campania sono stati scoperti 214 evasori fiscali totali e denunciati 297 soggetti responsabili di reati fiscali quali l'emissione di fatture per operazioni inesistenti e dichiarazione fraudolenta, occultamento di documentazione contabile e indebita compensazione. Il dato, non certo positivo è emerso nel corso dei festeggiamenti per il 243esimo anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza alla caserma Zanzur. Alla cerimonia erano presenti tra gli altri il cardinale Crescenzio Sepe, il prefetto Carmela Pagano, l’assessore regionale Amedeo Lepore e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Contro le frodi e le evasioni fiscali le fiamme gialle hanno concluso 398 indagini di polizia giudiziaria, oltre 70 in...

    published: 23 Jun 2017
  • Napoli - Aeroporto, il nuovo canile della Guardia di Finanza (28.09.16)

    http://www.pupia.tv - Napoli - E’ dotato di sistemi tecnologici all’avanguardia a livello aeroportuale italiano il nuovo canile della Guardia di Finanza nello scalo di Napoli Capodichino. I lavori infrastrutturali sono stati realizzati da Gesac, società di gestione, adeguando l’intera struttura in uso al comparto cinofili alle esigenze ed ai moderni standard di qualità ed efficienza e riqualificando l’intera area destinata a canile, con l’installazione di nuovi ricoveri per cani, unità importanti per l’attività di contrasto dell’illecito in ambito aeroportuale. Come conferma il tenente Beatrice Perciante. Gli interventi che hanno interessato la caserma e anche il nuovo blocco uffici sono stati il restyling architettonico assieme all’ampliamento della struttura esistente che è stata dotat...

    published: 28 Sep 2016
  • Napoli - Carica della Guardia di Finanza 2

    Marigliano. Carica da parte dei "Baschi Verdi" della Guardia di Finanza di Napoli e della Polizia nei confronti dei manifestanti.

    published: 18 May 2008
  • Napoli, blitz della Guardia di Finanza: sequestrato arsenale della camorra

    Le Fiamme Gialle scoprono armi e munizioni nascoste all'interno di un borsone

    published: 07 Sep 2016
  • Napoli, Guardia di Finanza: maxi sequestro di droga proveniente dalla Spagna

    http://www.grnet.it - Napoli, 26 giu - Nei giorni scorsi, il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro un carico di sostanze stupefacenti particolarmente ingente con provenienza dalla Spagna, inevitabilmente destinato ad alimentare le numerose piazze di spaccio presenti nell’hinterland partenopeo. Si tratta di 640 chilogrammi di droga (in prevalenza hashish e, in minima parte, marijuana) sequestrati presso uno spedizioniere operante all’interno del CIS di Nola. La grossa partita di stupefacente - sicuramente tra le più consistenti sequestrate negli ultimi tempi - è stata individuata a seguito dell’analisi e dello sviluppo di diversi e convergenti input informativi provenienti da alcuni reparti della Guardia di Finanza...

    published: 26 Jun 2017
  • Napoli, blitz della Finanza in una zecca clandestina: arrestati 3 abilissimi falsari

    http://www.grnet.it - Napoli, 3 lug - I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma e del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, da tempo sulle tracce dei falsari, hanno scoperto in un locale al pian terreno di una palazzina di Frattaminore (NA) un laboratorio clandestino per la produzione di euro falsi.

    published: 03 Jul 2015
  • Le ricompense morali alla Festa della Guardia di Finanza a Napoli. 243esimo anniversario

    Guardia di Finanza, caserma zanzur, si celebra il 243esimo anniversario del Corpo

    published: 23 Jun 2017
  • Napoli - Raccomandazioni per superare concorso: arrestati tre marescialli della Finanza (14.12.15)

    http://www.pupia.tv - Napoli - Tre marescialli della Guardia di Finanza di Napoli sono stati arrestati con l’accusa di aver chiesto ed ottenuto somme di denaro per consentire il superamento del concorso per entrare nelle Fiamme Gialle. Gli arresti sono stati eseguiti al termine di un’indagine svolta dalla stessa Guardia di Finanza di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino e dal pm Giancarlo Novelli. I reati contestati sono di corruzione e millantato credito. Secondo quanto emerso dalle indagini, i tre finanzieri arrestati avrebbero avvicinato i familiari di alcuni giovani partecipanti al concorso del 2015, assicurando di poterli agevolare per il superamento delle selezioni. Dal padre di uno di essi avrebbero ottenuto, in più volte, 50 mila euro. Il giovane, però, no...

    published: 14 Dec 2015
  • Napoli: a Scampia la Finanza scopre un "bunker" con 7,5 tonnelate di sigarette

    http://www.grnet.it - Napoli, 17 giu - La Sezione Mobile deI Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta ha posto sotto sequestro, in Napoli, località Scampia, oltre 7,5 tonnellate di sigarette di contrabbando e tratto in arresto otto soggetti, di cui due sloveni. I finanzieri, nel corso di una ispezione di un capannone sito in Napoli, alla via Roma verso Scampia, notavano un tombino, posto al centro del magazzino, di dimensioni più grandi rispetto agli altri e, peraltro, non collegato al sistema di raccolta delle acque reflue. Insospettitisi, i militari decidevano di procedere ad un controllo più accurato e notavano, all’apertura del tombino, la presenza di acqua in piccola quantità e due tubi di plastica installati in prossimità dello stesso, che, in realtà, non confluivano al suo interno. ...

    published: 17 Jun 2016
  • Operazione anti camorra congiunta tra Polizia e Finanza

    Operazione anti camorra congiunta tra Polizia e Finanza . A Napoli il 6 giugno 2017 Polizia di Stato e Guardia di finanza hanno effettuato un'operazione contro i clan Vinella -Grassi e Di Lauro attivi nelle zone di Secondigliano e Scampia.

    published: 06 Jun 2017
  • Napoli - Carica della Guardia di Finanza

    Marigliano. Carica da parte dei "BASCHI VERDI" della Guardia di Finanza di Napoli nei confronti dei manifestanti.

    published: 18 May 2008
  • NAPOLI: LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE UNO STUDIO DENTISTICO COMPLETAMENTE ABUSIVO

    Uno studio dentistico abusivo, privo di qualsiasi autorizzazione è stato scoperto questa mattina dai finanzieri del comando provinciale di Napoli, nel corso dei servizi di prevenzione generale di controllo economico del territorio con attenzione soprattutto all’abusivismo commerciale. In particolare le fiamme gialle hanno accertato che il sedicente dentista operava, senza averne titolo, praticando estrazioni dentarie, ricostruzioni e applicazioni odontoiatriche.

    published: 16 Jun 2017
  • Finanza, scoperto laboratorio clandestino di banconote false a Napoli

    Finanza, scoperto laboratorio clandestino di banconote false a Napoli

    published: 20 Jul 2016
  • Napoli, scoperto maxi opificio illegale. 8 persone arrestate dalla Guardia di Finanza.

    Per maggiori informazioni visita il nostro sito: https://www.laredazione.eu Per inviare una segnalazione, un comunicato o per parlare con laRedazione.eu scrivi a: info@laredazione.eu

    published: 17 Mar 2017
  • Napoli - La Guardia di Finanza celebra il 242esimo anniversario (23.06.16)

    http://www.pupia.tv - Napoli - 5 milioni e mezzo di prodotti contraffatti sequestrati, oltre 414 evasori fiscali scoperti, più di 42 tonnellate di sigarette di contrabbando sequestrate e quasi 106 milioni di euro sottratti alla criminalità organizzata. Sono solo alcune delle attività condotte nei primi cinque mesi dell'anno dai vari reparti della Guardia di Finanza che oggi festeggia il 242esimo anniversario della sua fondazione. La cerimonia è l'occasione per fare un bilancio delle attività delle fiamme gialle, da sempre volte alla tutela della collettività e della competitività del sistema Paese. La celebrazione ha visto la partecipazione dei finanzieri della sede di Napoli e del comandante interregionale dell'Italia meridionale e Generale di Corpo d'Armata Riccardo Piccinni, insieme...

    published: 23 Jun 2016
  • Napoli, falso cardiologo scoperto dalla Finanza

    Ho creato questo video con l'Editor video di YouTube (http://www.youtube.com/editor)

    published: 19 Dec 2016
  • Napoli, euro e dinari algerini falsi: blitz della Finanza - www.ilmattino.it

    NAPOLI (13 luglio) - I finanzieri del Comando Provinciale Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno eseguito in varie località del territorio nazionale, numerose ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un'organizzazione criminale transnazionale, capeggiata da un boss della camorra, attiva in Italia, Francia e Svizzera, finalizzata alla contraffazione della moneta algerina ed europea. I provvedimenti cautelari costituiscono l'epilogo di complesse ed articolate indagini che, in due anni, hanno consentito il sequestro di una stamperia clandestina, di 345 mila banconote algerine del taglio di mille dinari contraffatte e migliaia di banconote del taglio di cento euro contraffatte. Sono in corso anche sequestri di beni e disponibilità finanziarie dell'organ...

    published: 13 Jul 2010
  • Napoli - Cambio al vertice della Guaradia di Finanza (12.03.12)

    http://www.pupia.tv - Napoli - Cambio al vertice della Guaradia di Finanza. Cambio al vertice del comando interregionale dell'Italia meridionale della guardia di finanza. Il generale Vito Bardi che per circa tre anni ha egregiamente svolto l'incarico passa il testimone, nel corso di una cerimonia solenne, al generale Domenico Achille fino a qualche giorno fa impegnato al comando regionale Sicilia. Nel periodo trascorso alla guida delle fiamme gialle operanti in Campania, Puglia, Molise e Basilicata, territori difficili in cui la criminalità è spesso profondamente radicata, il generale Bardi ha impresso un impulso operativo pienamente riscontrato dagli ottimi risultati ottenuti. (12.03.12)

    published: 13 Mar 2012
  • Cibo con vermi: sequestro della Finanza in salumeria a Napoli

    Alimenti scaduti da dieci anni, vermi nel cibo, latticini e salumi mal conservati. La Guardia di Finanza ha operato un sequestro alimentare in una salumeria di Bacoli. Il dipendente è stato arrestato

    published: 15 Apr 2011
  • Napoli - Contrabbando sigarette, BAT dona autoveicoli alla Guardia di Finanza (17.12.15)

    http://www.pupia.tv - Napoli – È stato siglato, al comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, un protocollo d’intesa per ufficializzare il rapporto di collaborazione tra le Fiamme gialle di Napoli e la British American Tobacco Italia nella comune lotta al fenomeno del commercio illecito dei prodotti del tabacco. Un fenomeno, quello del contrabbando di sigarette, che solo nel 2014 è costato all’erario 770 milioni di euro di mancati introiti e che coinvolge l’intero territorio nazionale. Nel corso dell’appuntamento, che si è aperto con una tavola rotonda sul tema del contrabbando di sigarette in Italia a Napoli, sono intervenuti: il comandante regionale Campania, generale di divisione Fabrizio Carrarini; il presidente e amministratore delegato di British American Tobacco Italia...

    published: 17 Dec 2015
  • Napoli - Calcio, blitz della Finanza nelle sedi di 41 squadre (25.06.13)

    http://www.pupia.tv - Napoli - Gli uomini della Guardia di Finanza si trovano nelle sedi di numerose squadre di serie A e B, tra cui Napoli, Juve, Milan e Lazio per acquisire documentazione relativa ai contratti tra i club, calciatori e procuratori. L'indagine è condotta dalla Procura di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Melillo e dai pm Ardituro, Capuano, Ranieri e De Simone. Le perquisizioni vengono eseguite dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli e dai reparti territoriali della Guardia di Finanza, con l'obiettivo di acquisire i contratti dei calciatori. L'indagine, secondo quanto si apprende, nasce un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli. Sono oltre 50 gli accordi tra società di calcio...

    published: 25 Jun 2013
  • Napoli - ''La Borsa e la Vita, la Finanza tra mezzo e fine'' (30.03.15)

    http://www.pupia.tv - Napoli – “La Borsa e la vita: la finanza tra mezzo e fine” questo il tema della quinta conferenza del 12esimo ciclo di “Come alla Corte di Federico II, ovvero parlando e riparlando di scienza”. Relatore Stefano Paleari, professore di Analisi dei sistemi finanziari e Rettore dell'Università degli Studi di Bergamo. Il titolo, scrive il professor Paleari, prende spunto da un libro di Jacques Le GoffLa borsa e la vita: dall'usuraio al banchiere” che analizza la pratica e la figura dell'usuraio agli albori del capitalismo, nell'Occidente cristiano del XIII e XIV secolo, aprendo la strada al capitalismo occidentale. L’usura è sempre stato uno dei peccati più gravi per la religione cristiana: “Non potete servire a Dio e a Mammona” (Mt 6, 24). Fin dai primi secoli, i fe...

    published: 30 Mar 2015
  • Napoli: la Finanza fa irruzione in una raffineria di cocaina

    http://www.grnet.it - Napoli, 17 feb - I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli hanno inferto un altro duro colpo alla criminalità organizzata campana, individuando in un appartamento di San Giuseppe Vesuviano (NA) una vera e propria raffineria altamente attrezzata per la lavorazione e l’estrazione di notevoli quantitativi di cocaina destinati ad alimentare il mercato napoletano. al momento dell’irruzione, erano presenti all’interno del laboratorio cinque persone impegnate nel processo di lavorazione della droga che sono state tratte in arresto in flagranza di reato.

    published: 17 Feb 2016
  • Sequestro Guardia di Finanza Napoli ai fratelli Pellini

    published: 06 Oct 2017
developed with YouTube
Napoli - Guardia di Finanza, celebrato 243° anniversario alla Caserma Zanzur (23.06.17)

Napoli - Guardia di Finanza, celebrato 243° anniversario alla Caserma Zanzur (23.06.17)

  • Order:
  • Duration: 2:32
  • Updated: 23 Jun 2017
  • views: 672
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - Nei primi cinque mesi dell'anno in Campania sono stati scoperti 214 evasori fiscali totali e denunciati 297 soggetti responsabili di reati fiscali quali l'emissione di fatture per operazioni inesistenti e dichiarazione fraudolenta, occultamento di documentazione contabile e indebita compensazione. Il dato, non certo positivo è emerso nel corso dei festeggiamenti per il 243esimo anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza alla caserma Zanzur. Alla cerimonia erano presenti tra gli altri il cardinale Crescenzio Sepe, il prefetto Carmela Pagano, l’assessore regionale Amedeo Lepore e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Contro le frodi e le evasioni fiscali le fiamme gialle hanno concluso 398 indagini di polizia giudiziaria, oltre 70 invece i casi di frodi all’Iva. 365 i lavoratori individuati senza contratto e 150 i datori di lavoro perseguiti. I sequestri, invece, ammontano a 15 milioni di euro di beni, mentre le proposte di sequestro si aggirano intorno ai 50 milioni. Soddisfatto il comandate interregionale dell’Italia meridionale, generale di divisione Carlo Ricozzi. (23.06.17)
https://wn.com/Napoli_Guardia_Di_Finanza,_Celebrato_243°_Anniversario_Alla_Caserma_Zanzur_(23.06.17)
Napoli - Aeroporto, il nuovo canile della Guardia di Finanza (28.09.16)

Napoli - Aeroporto, il nuovo canile della Guardia di Finanza (28.09.16)

  • Order:
  • Duration: 2:41
  • Updated: 28 Sep 2016
  • views: 1074
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - E’ dotato di sistemi tecnologici all’avanguardia a livello aeroportuale italiano il nuovo canile della Guardia di Finanza nello scalo di Napoli Capodichino. I lavori infrastrutturali sono stati realizzati da Gesac, società di gestione, adeguando l’intera struttura in uso al comparto cinofili alle esigenze ed ai moderni standard di qualità ed efficienza e riqualificando l’intera area destinata a canile, con l’installazione di nuovi ricoveri per cani, unità importanti per l’attività di contrasto dell’illecito in ambito aeroportuale. Come conferma il tenente Beatrice Perciante. Gli interventi che hanno interessato la caserma e anche il nuovo blocco uffici sono stati il restyling architettonico assieme all’ampliamento della struttura esistente che è stata dotata di moderni impianti tecnologici. A spiegarlo il comandante provinciale, Gianluigi D’Alfonso. La nuova struttura cinofila oggi dispone dunque di un area attrezzata di circa mille metri quadrati, composta da 14 box coperti e 3 scoperti, dotata di pannelli riscaldanti e di altri dispositivi tecnologici innovativi, come quelli per difendere gli animali ospitati, da possibili infezioni veicolate da parassiti. Ai nostri microfoni l’ingegner Alessandro Fidato, direttore Infrastrutture e Operazioni di Volo di Gesac aeroporto di Napoli. (28.09.16)
https://wn.com/Napoli_Aeroporto,_Il_Nuovo_Canile_Della_Guardia_Di_Finanza_(28.09.16)
Napoli - Carica della Guardia di Finanza 2

Napoli - Carica della Guardia di Finanza 2

  • Order:
  • Duration: 3:35
  • Updated: 18 May 2008
  • views: 19873
videos
Marigliano. Carica da parte dei "Baschi Verdi" della Guardia di Finanza di Napoli e della Polizia nei confronti dei manifestanti.
https://wn.com/Napoli_Carica_Della_Guardia_Di_Finanza_2
Napoli, blitz della Guardia di Finanza: sequestrato arsenale della camorra

Napoli, blitz della Guardia di Finanza: sequestrato arsenale della camorra

  • Order:
  • Duration: 1:44
  • Updated: 07 Sep 2016
  • views: 2100
videos
Le Fiamme Gialle scoprono armi e munizioni nascoste all'interno di un borsone
https://wn.com/Napoli,_Blitz_Della_Guardia_Di_Finanza_Sequestrato_Arsenale_Della_Camorra
Napoli, Guardia di Finanza: maxi sequestro di droga proveniente dalla Spagna

Napoli, Guardia di Finanza: maxi sequestro di droga proveniente dalla Spagna

  • Order:
  • Duration: 2:00
  • Updated: 26 Jun 2017
  • views: 525
videos
http://www.grnet.it - Napoli, 26 giu - Nei giorni scorsi, il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro un carico di sostanze stupefacenti particolarmente ingente con provenienza dalla Spagna, inevitabilmente destinato ad alimentare le numerose piazze di spaccio presenti nell’hinterland partenopeo. Si tratta di 640 chilogrammi di droga (in prevalenza hashish e, in minima parte, marijuana) sequestrati presso uno spedizioniere operante all’interno del CIS di Nola. La grossa partita di stupefacente - sicuramente tra le più consistenti sequestrate negli ultimi tempi - è stata individuata a seguito dell’analisi e dello sviluppo di diversi e convergenti input informativi provenienti da alcuni reparti della Guardia di Finanza distribuiti in maniera capillare sul territorio di Napoli e provincia. Più nel dettaglio, le locali unità operative territoriali hanno raccolto precise risultanze circa un probabile arrivo dalla penisola iberica di merce illecita attraverso l’utilizzo strumentale di aziende di trasporto operanti nella zona nolana. Nel caso di specie, l'attenzione degli specialisti del Gruppo Operativo Antidroga del GICO della Guardia di Finanza di Napoli si è concentrata su una società di spedizioni - che, al momento, sembrerebbe del tutto estranea ai fatti - presso la quale erano giunti pochi giorni addietro diversi autoarticolati provenienti dalla Spagna con carichi di prodotti eterogenei e mercanzie varie. Una volta individuata la specifica spedizione a "rischio" - tra le numerosissime censite - i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli hanno proceduto all'ispezione del relativo automezzo all'interno del quale si trovavano, fra l'altro, otto barili di plastica, suddivisi in due distinti colli, che risultavano caricati nella città spagnola di Malaga. A prima vista, il controllo dei barili evidenziava semplicemente la presenza di un carico lecito di materiale inerte (torba). Tuttavia, a seguito di un ulteriore esame e di un’ispezione più approfondita, si riuscivano a rinvenire sotto un copioso strato di schiuma poliuretanica - normalmente utilizzata per il montaggio di infissi o per la stabilizzazione di tetti e pannelli isolanti - diversi involucri sottovuoto contenenti panetti di hashish e sacche di marijuana. La droga sottoposta a sequestro dalla Guardia di Finanza avrebbe portato oltre 2 milioni di euro nelle casse delle compagini criminali che ne gestiscono l’illecito traffico nella fase dello smercio al minuto.
https://wn.com/Napoli,_Guardia_Di_Finanza_Maxi_Sequestro_Di_Droga_Proveniente_Dalla_Spagna
Napoli, blitz della Finanza in una zecca clandestina: arrestati 3 abilissimi falsari

Napoli, blitz della Finanza in una zecca clandestina: arrestati 3 abilissimi falsari

  • Order:
  • Duration: 2:21
  • Updated: 03 Jul 2015
  • views: 7460
videos
http://www.grnet.it - Napoli, 3 lug - I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma e del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, da tempo sulle tracce dei falsari, hanno scoperto in un locale al pian terreno di una palazzina di Frattaminore (NA) un laboratorio clandestino per la produzione di euro falsi.
https://wn.com/Napoli,_Blitz_Della_Finanza_In_Una_Zecca_Clandestina_Arrestati_3_Abilissimi_Falsari
Le ricompense morali alla Festa della Guardia di Finanza a Napoli. 243esimo anniversario

Le ricompense morali alla Festa della Guardia di Finanza a Napoli. 243esimo anniversario

  • Order:
  • Duration: 11:15
  • Updated: 23 Jun 2017
  • views: 894
videos
Guardia di Finanza, caserma zanzur, si celebra il 243esimo anniversario del Corpo
https://wn.com/Le_Ricompense_Morali_Alla_Festa_Della_Guardia_Di_Finanza_A_Napoli._243Esimo_Anniversario
Napoli - Raccomandazioni per superare concorso: arrestati tre marescialli della Finanza (14.12.15)

Napoli - Raccomandazioni per superare concorso: arrestati tre marescialli della Finanza (14.12.15)

  • Order:
  • Duration: 1:58
  • Updated: 14 Dec 2015
  • views: 6263
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - Tre marescialli della Guardia di Finanza di Napoli sono stati arrestati con l’accusa di aver chiesto ed ottenuto somme di denaro per consentire il superamento del concorso per entrare nelle Fiamme Gialle. Gli arresti sono stati eseguiti al termine di un’indagine svolta dalla stessa Guardia di Finanza di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino e dal pm Giancarlo Novelli. I reati contestati sono di corruzione e millantato credito. Secondo quanto emerso dalle indagini, i tre finanzieri arrestati avrebbero avvicinato i familiari di alcuni giovani partecipanti al concorso del 2015, assicurando di poterli agevolare per il superamento delle selezioni. Dal padre di uno di essi avrebbero ottenuto, in più volte, 50 mila euro. Il giovane, però, non era stato ammesso al corso per allievi marescialli. (14.12.15)
https://wn.com/Napoli_Raccomandazioni_Per_Superare_Concorso_Arrestati_Tre_Marescialli_Della_Finanza_(14.12.15)
Napoli: a Scampia la Finanza scopre un "bunker" con 7,5 tonnelate di sigarette

Napoli: a Scampia la Finanza scopre un "bunker" con 7,5 tonnelate di sigarette

  • Order:
  • Duration: 2:14
  • Updated: 17 Jun 2016
  • views: 1035
videos
http://www.grnet.it - Napoli, 17 giu - La Sezione Mobile deI Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta ha posto sotto sequestro, in Napoli, località Scampia, oltre 7,5 tonnellate di sigarette di contrabbando e tratto in arresto otto soggetti, di cui due sloveni. I finanzieri, nel corso di una ispezione di un capannone sito in Napoli, alla via Roma verso Scampia, notavano un tombino, posto al centro del magazzino, di dimensioni più grandi rispetto agli altri e, peraltro, non collegato al sistema di raccolta delle acque reflue. Insospettitisi, i militari decidevano di procedere ad un controllo più accurato e notavano, all’apertura del tombino, la presenza di acqua in piccola quantità e due tubi di plastica installati in prossimità dello stesso, che, in realtà, non confluivano al suo interno. Valutata l’ancor più anomala situazione, si decideva di sollevare, mediante un muletto con collegata una catena in ferro, l’intero blocco cubico costituente quello che si rivelava essere un finto tombino e si scopriva che questo ingegnoso sistema nascondeva una botola attraverso la quale, scendendo una scala in ferro lì collocata, si accedeva ad un vero e proprio “bunker” sotterraneo, realizzato con pareti in cemento armato di notevoli dimensioni, al cui interno erano stipati ben 1.826 Kg. di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Il magazzino e le sigarette venivano, quindi, posti sotto sequestro ed il responsabile tratto in arresto. Nello stesso locale, le Fiamme Gialle, alcuni giorni prima, avevano rinvenuto ulteriori Kg. 5.760 di bionde ed arrestato 7 soggetti, intenti ad effettuare le operazioni di trasbordo di alcuni bancali riposti su un autoarticolato telonato con targa slovena, i quali, alla vista dei finanzieri, provavano a scappare da un’uscita secondaria ma venivano prontamente bloccati. Dalla successiva ispezione, si appurava che, ad eccezione di due pallet con all’interno centrifughe in plastica per insalata, posti nella parte posteriore del mezzo, i quali fungevano da carico di copertura, ve ne erano altri 24, aventi la stessa incellofanatura ma, in realtà, contenenti ognuno 24 casse di sigarette di varie marche (Marlboro Gold, Marlboro rosse, D & B blu e rosse e Regina Red), del valore stimato di oltre 1.500.000 di euro, su cui gravano imposte per circa 1.000.000 di euro, tutte prive del contrassegno di Stato e verosimilmente destinate al mercato partenopeo. Il mezzo straniero era stato intercettato e pedinato dai militari, in servizio di pattugliamento lungo l’asse autostradale A1, all’altezza del casello autostradale “Napoli Nord” mentre era preceduto da un’auto “staffetta” e aveva terminato la propria corsa all’interno del deposito. Sono in corso indagini per risalire alle rotte di approvvigionamento delle bionde ed individuare eventuali altri responsabili del contrabbando, fenomeno che risulta essere, nell’ultimo periodo, in sensibile ripresa, sia sotto il profilo della vendita al minuto che dei grandi commerci. Continua incessante l’azione di contrasto ai traffici illegali da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, per garantire condizioni paritarie di concorrenza tra gli operatori economici, la tutela della salute dei consumatori e restituire risorse finanziarie allo Stato.
https://wn.com/Napoli_A_Scampia_La_Finanza_Scopre_Un_Bunker_Con_7,5_Tonnelate_Di_Sigarette
Operazione anti camorra congiunta tra Polizia e Finanza

Operazione anti camorra congiunta tra Polizia e Finanza

  • Order:
  • Duration: 1:09
  • Updated: 06 Jun 2017
  • views: 1884
videos
Operazione anti camorra congiunta tra Polizia e Finanza . A Napoli il 6 giugno 2017 Polizia di Stato e Guardia di finanza hanno effettuato un'operazione contro i clan Vinella -Grassi e Di Lauro attivi nelle zone di Secondigliano e Scampia.
https://wn.com/Operazione_Anti_Camorra_Congiunta_Tra_Polizia_E_Finanza
Napoli - Carica della Guardia di Finanza

Napoli - Carica della Guardia di Finanza

  • Order:
  • Duration: 4:09
  • Updated: 18 May 2008
  • views: 39354
videos
Marigliano. Carica da parte dei "BASCHI VERDI" della Guardia di Finanza di Napoli nei confronti dei manifestanti.
https://wn.com/Napoli_Carica_Della_Guardia_Di_Finanza
NAPOLI: LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE UNO STUDIO DENTISTICO COMPLETAMENTE ABUSIVO

NAPOLI: LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE UNO STUDIO DENTISTICO COMPLETAMENTE ABUSIVO

  • Order:
  • Duration: 1:14
  • Updated: 16 Jun 2017
  • views: 93
videos
Uno studio dentistico abusivo, privo di qualsiasi autorizzazione è stato scoperto questa mattina dai finanzieri del comando provinciale di Napoli, nel corso dei servizi di prevenzione generale di controllo economico del territorio con attenzione soprattutto all’abusivismo commerciale. In particolare le fiamme gialle hanno accertato che il sedicente dentista operava, senza averne titolo, praticando estrazioni dentarie, ricostruzioni e applicazioni odontoiatriche.
https://wn.com/Napoli_La_Guardia_Di_Finanza_Scopre_Uno_Studio_Dentistico_Completamente_Abusivo
Finanza, scoperto laboratorio clandestino di banconote false a Napoli

Finanza, scoperto laboratorio clandestino di banconote false a Napoli

  • Order:
  • Duration: 4:29
  • Updated: 20 Jul 2016
  • views: 1482
videos
Finanza, scoperto laboratorio clandestino di banconote false a Napoli
https://wn.com/Finanza,_Scoperto_Laboratorio_Clandestino_Di_Banconote_False_A_Napoli
Napoli, scoperto maxi opificio illegale. 8 persone arrestate dalla Guardia di Finanza.

Napoli, scoperto maxi opificio illegale. 8 persone arrestate dalla Guardia di Finanza.

  • Order:
  • Duration: 1:07
  • Updated: 17 Mar 2017
  • views: 126
videos
Per maggiori informazioni visita il nostro sito: https://www.laredazione.eu Per inviare una segnalazione, un comunicato o per parlare con laRedazione.eu scrivi a: info@laredazione.eu
https://wn.com/Napoli,_Scoperto_Maxi_Opificio_Illegale._8_Persone_Arrestate_Dalla_Guardia_Di_Finanza.
Napoli - La Guardia di Finanza celebra il 242esimo anniversario (23.06.16)

Napoli - La Guardia di Finanza celebra il 242esimo anniversario (23.06.16)

  • Order:
  • Duration: 2:30
  • Updated: 23 Jun 2016
  • views: 1116
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - 5 milioni e mezzo di prodotti contraffatti sequestrati, oltre 414 evasori fiscali scoperti, più di 42 tonnellate di sigarette di contrabbando sequestrate e quasi 106 milioni di euro sottratti alla criminalità organizzata. Sono solo alcune delle attività condotte nei primi cinque mesi dell'anno dai vari reparti della Guardia di Finanza che oggi festeggia il 242esimo anniversario della sua fondazione. La cerimonia è l'occasione per fare un bilancio delle attività delle fiamme gialle, da sempre volte alla tutela della collettività e della competitività del sistema Paese. La celebrazione ha visto la partecipazione dei finanzieri della sede di Napoli e del comandante interregionale dell'Italia meridionale e Generale di Corpo d'Armata Riccardo Piccinni, insieme al cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, e al sindaco Luigi de Magistris. Durante la cerimonia sono state consegnate le ricompense di ordine morale ai militari che si sono distinti in operazioni di servizio della Pubblica amministrazione, della criminalità organizzata, del traffico internazionale di sostanza stupefacenti, delle frodi fiscali e dell'immigrazione clandestina. (23.06.16)
https://wn.com/Napoli_La_Guardia_Di_Finanza_Celebra_Il_242Esimo_Anniversario_(23.06.16)
Napoli, falso cardiologo scoperto dalla Finanza

Napoli, falso cardiologo scoperto dalla Finanza

  • Order:
  • Duration: 0:57
  • Updated: 19 Dec 2016
  • views: 258
videos
Ho creato questo video con l'Editor video di YouTube (http://www.youtube.com/editor)
https://wn.com/Napoli,_Falso_Cardiologo_Scoperto_Dalla_Finanza
Napoli, euro e dinari algerini falsi: blitz della Finanza - www.ilmattino.it

Napoli, euro e dinari algerini falsi: blitz della Finanza - www.ilmattino.it

  • Order:
  • Duration: 2:14
  • Updated: 13 Jul 2010
  • views: 3268
videos
NAPOLI (13 luglio) - I finanzieri del Comando Provinciale Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno eseguito in varie località del territorio nazionale, numerose ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un'organizzazione criminale transnazionale, capeggiata da un boss della camorra, attiva in Italia, Francia e Svizzera, finalizzata alla contraffazione della moneta algerina ed europea. I provvedimenti cautelari costituiscono l'epilogo di complesse ed articolate indagini che, in due anni, hanno consentito il sequestro di una stamperia clandestina, di 345 mila banconote algerine del taglio di mille dinari contraffatte e migliaia di banconote del taglio di cento euro contraffatte. Sono in corso anche sequestri di beni e disponibilità finanziarie dell'organizzazione. LEGGI TUTTO: http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=110405&sez=NAPOLI
https://wn.com/Napoli,_Euro_E_Dinari_Algerini_Falsi_Blitz_Della_Finanza_Www.Ilmattino.It
Napoli - Cambio al vertice della Guaradia di Finanza (12.03.12)

Napoli - Cambio al vertice della Guaradia di Finanza (12.03.12)

  • Order:
  • Duration: 1:02
  • Updated: 13 Mar 2012
  • views: 2065
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - Cambio al vertice della Guaradia di Finanza. Cambio al vertice del comando interregionale dell'Italia meridionale della guardia di finanza. Il generale Vito Bardi che per circa tre anni ha egregiamente svolto l'incarico passa il testimone, nel corso di una cerimonia solenne, al generale Domenico Achille fino a qualche giorno fa impegnato al comando regionale Sicilia. Nel periodo trascorso alla guida delle fiamme gialle operanti in Campania, Puglia, Molise e Basilicata, territori difficili in cui la criminalità è spesso profondamente radicata, il generale Bardi ha impresso un impulso operativo pienamente riscontrato dagli ottimi risultati ottenuti. (12.03.12)
https://wn.com/Napoli_Cambio_Al_Vertice_Della_Guaradia_Di_Finanza_(12.03.12)
Cibo con vermi: sequestro della Finanza in salumeria a Napoli

Cibo con vermi: sequestro della Finanza in salumeria a Napoli

  • Order:
  • Duration: 1:54
  • Updated: 15 Apr 2011
  • views: 11206
videos
Alimenti scaduti da dieci anni, vermi nel cibo, latticini e salumi mal conservati. La Guardia di Finanza ha operato un sequestro alimentare in una salumeria di Bacoli. Il dipendente è stato arrestato
https://wn.com/Cibo_Con_Vermi_Sequestro_Della_Finanza_In_Salumeria_A_Napoli
Napoli - Contrabbando sigarette, BAT dona autoveicoli alla Guardia di Finanza (17.12.15)

Napoli - Contrabbando sigarette, BAT dona autoveicoli alla Guardia di Finanza (17.12.15)

  • Order:
  • Duration: 2:18
  • Updated: 17 Dec 2015
  • views: 1020
videos
http://www.pupia.tv - Napoli – È stato siglato, al comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, un protocollo d’intesa per ufficializzare il rapporto di collaborazione tra le Fiamme gialle di Napoli e la British American Tobacco Italia nella comune lotta al fenomeno del commercio illecito dei prodotti del tabacco. Un fenomeno, quello del contrabbando di sigarette, che solo nel 2014 è costato all’erario 770 milioni di euro di mancati introiti e che coinvolge l’intero territorio nazionale. Nel corso dell’appuntamento, che si è aperto con una tavola rotonda sul tema del contrabbando di sigarette in Italia a Napoli, sono intervenuti: il comandante regionale Campania, generale di divisione Fabrizio Carrarini; il presidente e amministratore delegato di British American Tobacco Italia, Andrea Conzonato; il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, generale di brigata Gianluigi D’Alfonso; il comandante del Nucleo di polizia tributaria di Napoli, colonnello Giovanni Salerno; il procuratore della Repubblica di Napoli, Giovanni Colangelo; il procuratore generale di Napoli, Luigi Riello; il presidente del Tribunale di Napoli, Ettore Ferrara; il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti. Consapevole della gravità della minaccia costituita dal contrabbando e dalla contraffazione di sigarette in termini di mancato gettito erariale, dei potenziali rischi per la salute pubblica e del rafforzamento delle criminalità organizzate, Bat Italia, sottoscrivendo questo protocollo di intesa, ha donato al comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli sei autoveicoli (altri sei verranno consegnati nel 2016), con l’obiettivo di potenziare le attività di controllo per contrastare, in modo ancora più efficace, questi fenomeni criminosi. Attraverso tale accordo, Bat Italia si è impegnata inoltre a fornire la massima collaborazione al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, con uno scambio costante di analisi e dati relativi all’area napoletana e al resto del territorio nazionale. Inoltre, Bat si farà carico di organizzare training e corsi di aggiornamento sul contrabbando e la contraffazione dei prodotti del tabacco presso i propri laboratori di Southampton, in Inghilterra, o presso altre strutture operative del Gruppo, per permettere ai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli di accrescere la propria conoscenza e competenza in materia di prodotti del tabacco. “Da diversi anni – ricorda Andrea Conzonato, presidente e amministratore delegato BAT Italia – la nostra azienda è in prima linea, al fianco delle Istituzioni, nella lotta al contrabbando e alla contraffazione dei prodotti del tabacco. Siamo impegnati, da tempo e su diversi fronti, a sostenere con azioni concrete gli sforzi delle Autorità nel fronteggiare questi fenomeni, al di là di generiche dichiarazioni di intenti. Prima di tutto, attraverso la cooperazione: con le altre multinazionali del settore, con i Governi, con le Forze dell’ordine e con le organizzazioni Internazionali, come Interpol e Olaf. La nostra azienda ha, inoltre, realizzato diverse campagne istituzionali di comunicazione ad hoc, contribuendo a diffondere una corretta percezione delle gravi conseguenze che contrabbando e contraffazione hanno in termini economici e sociali”. “Dunque – conclude Conzonato – il protocollo d’intesa firmato oggi con la Gdf di Napoli è per Bat un ulteriore e concreto passo, molto importante, nella lotta a questi fenomeni criminosi che rappresentano una reale minaccia per tutto il Paese, sia in termini di mancati introiti per l’erario sia per il danno che arrecano alla società”. Conzonato, inoltre, si è dichiarato preoccupato della volontà dell’Unione europea di eliminare dal commercio i pacchetti di sigarette da dieci. Un tale provvedimento, secondo l’ad di Bat Italia, potrebbe incrementare il contrabbando dal momento che il costo di un pacchetto da dieci in tabaccheria è pari a quello di un pacchetto da venti di contrabbando. (17.12.15)
https://wn.com/Napoli_Contrabbando_Sigarette,_Bat_Dona_Autoveicoli_Alla_Guardia_Di_Finanza_(17.12.15)
Napoli - Calcio, blitz della Finanza nelle sedi di 41 squadre (25.06.13)

Napoli - Calcio, blitz della Finanza nelle sedi di 41 squadre (25.06.13)

  • Order:
  • Duration: 1:06
  • Updated: 25 Jun 2013
  • views: 325
videos
http://www.pupia.tv - Napoli - Gli uomini della Guardia di Finanza si trovano nelle sedi di numerose squadre di serie A e B, tra cui Napoli, Juve, Milan e Lazio per acquisire documentazione relativa ai contratti tra i club, calciatori e procuratori. L'indagine è condotta dalla Procura di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Melillo e dai pm Ardituro, Capuano, Ranieri e De Simone. Le perquisizioni vengono eseguite dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli e dai reparti territoriali della Guardia di Finanza, con l'obiettivo di acquisire i contratti dei calciatori. L'indagine, secondo quanto si apprende, nasce un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli. Sono oltre 50 gli accordi tra società di calcio, procuratori e giocatori su cui sta indagando la Guardia di Finanza: tra questi ci sono quelli dell'ex attaccante del Napoli Lavezzi e del centrocampista del Milan Nocerino. Tra gli altri anche quello di Ciro Immobile e di Giuseppe Sculli. Secondo un comunicato diffuso dalla Procura di Napoli la documentazione acquisita mira alla ricostruzione dei rapporti professionali tra società e calciatori che fanno riferimento ai procuratori Alejandro Mazzoni e Alessandro Moggi. In particolare si cerca di ricostruire: Le modalità di trasferimento dei calciatori e la sottostante attività di intermediazione dei relativi agenti; l'esame di contratti, delle operazioni di compravendita; la gestione del patrimonio aziendale e le modalità di inserimento a bilancio dei calciatori; la gestione dei diritti di immagine e televisivi; il trattamento tributario delle operazioni di compravendita. Questo l'elenco completo delle società coinvolte così come comunicato dalla Procura: Albinoleffe, Atalanta, Bari, Benevento, Brescia, Catania, Cesena, Chievo, Fiorentina, Genoa, Grosseto, Gubbio, Juve Stabia, Juventus, Lazio, Lecce, Livorno, Mantova, Milan, Napoli, Palermo, Parma, Pescara, Piacenza, Portogruaro, Reggina, Sampdoria, Siena, Spezia, Ternana, Torino, Triestina, Vicenza. (25.06.13)
https://wn.com/Napoli_Calcio,_Blitz_Della_Finanza_Nelle_Sedi_Di_41_Squadre_(25.06.13)
Napoli - ''La Borsa e la Vita, la Finanza tra mezzo e fine'' (30.03.15)

Napoli - ''La Borsa e la Vita, la Finanza tra mezzo e fine'' (30.03.15)

  • Order:
  • Duration: 1:58
  • Updated: 30 Mar 2015
  • views: 60
videos
http://www.pupia.tv - Napoli – “La Borsa e la vita: la finanza tra mezzo e fine” questo il tema della quinta conferenza del 12esimo ciclo di “Come alla Corte di Federico II, ovvero parlando e riparlando di scienza”. Relatore Stefano Paleari, professore di Analisi dei sistemi finanziari e Rettore dell'Università degli Studi di Bergamo. Il titolo, scrive il professor Paleari, prende spunto da un libro di Jacques Le GoffLa borsa e la vita: dall'usuraio al banchiere” che analizza la pratica e la figura dell'usuraio agli albori del capitalismo, nell'Occidente cristiano del XIII e XIV secolo, aprendo la strada al capitalismo occidentale. L’usura è sempre stato uno dei peccati più gravi per la religione cristiana: “Non potete servire a Dio e a Mammona” (Mt 6, 24). Fin dai primi secoli, i fedeli pregavano affinché i propri morti raggiungessero il Paradiso, o per lo meno non soffrissero troppo all’Inferno. Nel XII secolo venne creato il Purgatorio come luogo di purificazione ed espiazione dei peccati residui, come l’accidia e l’avarizia addebitata agli usurai. Nel XIII secolo, con il IV concilio lateranense, venne introdotta la confessione; i teologi e i canonisti affermarono che, in effetti, l’usuraio compie un lavoro. La tradizione scolastica coniò cinque giustificazioni all’usura che comprendono il rischio di insolvibilità ed il costo opportunità del capitale. L’idea di giustizia fu profonda nel XIII secolo: è la virtù regale per eccellenza, e va di pari passo con le pratiche delle istituzioni giudiziarie e dei parlamenti, per questa ragione la giustizia diventa il cardine dell’economia, quindi, anche se il “giusto” salario ed il “giusto” prezzo dipendono dal mercato, l’esigenza di giustizia è fortemente presente. Questo riferimento ci aiuta a capire come anche le vicende finanziarie del nostro tempo, dalla crisi del 2009 agli attuali interventi della Banca Centrale Europea siano in continuità storica: la finanza che si intreccia con i precetti dei credi e con le trasformazioni economiche e sociali, un intreccio complesso dove non vi è una sovrastruttura che meccanicamente influenza le altre, ma un incontro dialettico tra forze. Molti i dilemmi: la finanza come mezzo o come fine; la finanza strumento o padrone dei destini degli uomini. Oggi la finanza appare nei suoi tecnicismi, eppure vista da vicino è relativamente semplice, governa il tempo e lo spazio su base planetaria, dal micro al macro. La finanza, infatti, svolge un ruolo importante nella promozione del benessere economico e sociale, per il miglioramento del tenore di vita, nella creazione di posti di lavoro e per la realizzazione e il godimento dei diritti umani fondamentali. Essa può contribuire a questi risultati sia direttamente, attraverso le sue attività (ad esempio, mobilitare il risparmio per gli investimenti, assicurare l'erogazione di finanziamenti per l'energia, l’acqua o altre infrastrutture chiave, permettendo che i progetti siano sviluppati e realizzati in modo socialmente responsabile) e indirettamente (ad esempio, attraverso l'investimento sociale, partecipando a iniziative volte a migliorare la governance e promuovere i diritti umani). La finanza, quindi, ha a che vedere con concetti e termini che si immergono nelle vite delle persone: l’opportunità e il costo dell’opportunità, l’incertezza e il rischio, il desiderio e la psicologia, la matematica e le bolle. Per questo gli aspetti più tecnici convivono con l’antropologia e la psicologia. Tutto questo rende la finanza affascinante e pericolosa, quasi un thriller. E i giorni nostri, quelli che i fisici chiamerebbero dello “zero Kelvin”, non fanno sconti a questa rappresentazione, in cui la materia ha comportamenti strani e che si prestano a studi nuovi che potrebbero aprire le strade a nuove scoperte e nuove idee. L’appuntamento si è tenuto il 26 marzo, nell’Aula Magna del Centro Congressi ‘Federico II’ di via Partenope, a Napoli. Ad introdurre il rettore Gaetano Manfredi. “Come alla Corte di Federico II, ovvero parlando e riparlando di scienza” è un ciclo di conferenze realizzato dall’Università Federico II con l’obiettivo principale di diffondere cultura scientifica e tecnologica. L’iniziativa, attraverso le sue conferenze, porta infatti a conoscenza di addetti e non addetti ai lavori temi di attualità o di cultura generale esposti con rigorosità scientifica ma con linguaggio comune. Il ciclo rientra in ‘F2 Cultura’, il progetto culturale presentato a novembre scorso dal Rettore Manfredi, appena insediato, che comprende un vasto programma di iniziative in molteplici ambiti disciplinari che l’Ateneo propone alla cittadinanza e alle scuole. (30.03.15)
https://wn.com/Napoli_''La_Borsa_E_La_Vita,_La_Finanza_Tra_Mezzo_E_Fine''_(30.03.15)
Napoli: la Finanza fa irruzione in una raffineria di cocaina

Napoli: la Finanza fa irruzione in una raffineria di cocaina

  • Order:
  • Duration: 1:42
  • Updated: 17 Feb 2016
  • views: 5159
videos
http://www.grnet.it - Napoli, 17 feb - I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli hanno inferto un altro duro colpo alla criminalità organizzata campana, individuando in un appartamento di San Giuseppe Vesuviano (NA) una vera e propria raffineria altamente attrezzata per la lavorazione e l’estrazione di notevoli quantitativi di cocaina destinati ad alimentare il mercato napoletano. al momento dell’irruzione, erano presenti all’interno del laboratorio cinque persone impegnate nel processo di lavorazione della droga che sono state tratte in arresto in flagranza di reato.
https://wn.com/Napoli_La_Finanza_Fa_Irruzione_In_Una_Raffineria_Di_Cocaina
Sequestro Guardia di Finanza Napoli ai fratelli Pellini

Sequestro Guardia di Finanza Napoli ai fratelli Pellini

  • Order:
  • Duration: 0:37
  • Updated: 06 Oct 2017
  • views: 9
videos
https://wn.com/Sequestro_Guardia_Di_Finanza_Napoli_Ai_Fratelli_Pellini
×